CONCORSO

Il Comune di Andrano, in collaborazione con l'Istituto Pasteur Italia con sede a Roma, l'Università del Salento e AIRC, organizza La Festa della Scienzaquale occasione di incontro tra le giovani generazioni, eminenti scienziati e comunità civile, nella convinzione che più la conoscenza scientifica si avvicina al popolo e più elimina le disuguaglianze e promuove la pace.
L'obiettivo principale della manifestazione è di:

  1. Educare ad una cittadinanza attiva, cooperativa, responsabile e solidale
  2. Offrire occasioni di apprendimento dei saperi e dei linguaggi culturali di base.
  3. Far acquisire gli strumenti di pensiero necessari per apprendere e selezionare le informazioni

Il Comune, dedica l'appuntamento de “La Festa della Scienza 2018”, che si terrà ad Andrano dal 17 al 19 Maggio 2018, al mondo della scuola e perciò con una proposta culturale e didattica nella forma concorsuale.

La proposta ha l’intento di stimolare la partecipazione diretta degli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado alla cultura della ricerca scientifica, attraverso la realizzazione di un progetto che metta in primo piano l’informazione scientifica aggiornata sulle problematiche bio-mediche e tecnologiche e saperla comunicare.
Lo slogan infatti che caratterizza da sempre la manifestazione è “Capire per Comunicare”.
Le finalità generali della proposta tendono a:

  • avviare confronti e discussioni su come i risultati delle ricerche condotte in ambito scientifico e tecnologico si ripercuotono poi sulle azioni quotidiane e sulla qualità della vita;
  • saper leggere in modo critico una “notizia” scientifica riportata da quotidiani e settimanali liberando la stessa dallo “scoop” giornalistico;
  • ripercorrere il lavoro rigoroso fatto dai ricercatori per arrivare alla scoperta scientifica attraverso la lettura della fonte originale, abituando i giovani studenti a non accettare passivamente quanto propinato, ma stimolandoli ad elaborare un senso critico della notizia.

Lo scopo di questa iniziativa è di trasformare gli studenti da fruitori a divulgatori. Il loro linguaggio "familiare” e moderno li renderà ottimi interlocutori con la cittadinanza e gli altri studenti.

Il tema proposto per “La Festa della Scienza” 2018, sul quale gli studenti sono chiamati a svolgere il lavoro di ricerca e approfondimento e proporre elaborati è: TRASFORMAZIONI.

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE E SCADENZA DEGLI ELABORATI

Gli elaborati, presentati dalle varie classi, dovranno essere inviati, tramite posta elettronica, a: festascienza@gmail.com, entro e non oltre il 30 Aprile 2018 e saranno valutati da una commissione tecnico-scientifica appositamente Costituita.

Ciascun elaborato deve essere in formato video (durata massima: 5 minuti). A conferma di ricezione, gli organizzatori invieranno email di avvenuta e corretta ricezione degli elaborati.

Anche quest'anno, grazie al prezioso supporto dell'Istituto Pasteur-Italia e di AIRC, saranno istituti dei premi (per le tre scuole di I e II grado finaliste) sia in denaro sia in prodotti per i laboratori scientifico-didattici.

Inoltre, tutti gli istituti scolastici che aderiranno e parteciperanno alla manifestazione de “La Festa della Scienza" riceveranno un kit da laboratorio, mentre tutti gli studenti che parteciperanno alla manifestazione riceveranno un attestato/pergamena di partecipazione da parte dell’Istituto Pasteur-Italia.

Tutti gli elaborati avranno la possibilità di essere pubblicati sul sito dell'Istituto Pasteur-Italia e sul sito de “La Festa della Scienza”.

Per esigenze organizzative, è necessario che le scuole che aderiscono al progetto comunichino la loro partecipazione inviando una email a: festascienza@gmail.com in forma libera e con l’indicazione di uno o più docenti referenti, possibilmente entro il 31 marzo 2018.

 

Documenti allegati