Concorso

 Il Comune di Andrano, in collaborazione con l'Istituto Pasteur Italia con sede a Roma e l'Università del Salento, organizza annualmente “La Festa della Scienza” quale occasione di incontro tra le giovani generazioni, eminenti scienziati e comunità civile, nella convinzione che più la conoscenza scientifica si avvicina al popolo e più elimina le disuguaglianze e promuove la pace.
L'obiettivo principale della manifestazione è di:

  1. Educare ad una cittadinanza attiva, cooperativa, responsabile e solidale
  2. Offrire occasioni di apprendimento dei saperi e dei linguaggi culturali di base.
  3. Far acquisire gli strumenti di pensiero necessari per apprendere e selezionare le informazioni

Il Comune, dedica l'appuntamento de “La Festa della Scienza 2017”, che si terrà ad Andrano dal 18 al 20 Maggio 2017, al mondo della scuola e perciò si pregia di portare alla Sua cortese attenzione una proposta culturale e didattica nella forma concorsuale.

La proposta ha l’intento di stimolare la partecipazione diretta degli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado alla cultura della ricerca scientifica, attraverso la realizzazione di un progetto che metta in primo piano l’informazione scientifica aggiornata sulle problematiche bio-mediche e tecnologiche e saperla comunicare.
Lo slogan infatti che caratterizza da sempre la manifestazione è “Capire per Comunicare”.
Le finalità generali della proposta tendono a:

  • avviare confronti e discussioni su come i risultati delle ricerche condotte in ambito scientifico e tecnologico si ripercuotono poi sulle azioni quotidiane e sulla qualità della vita;
  • saper leggere in modo critico una “notizia” scientifica riportata da quotidiani e settimanali liberando la stessa dallo “scoop” giornalistico;
  • ripercorrere il lavoro rigoroso fatto dai ricercatori per arrivare alla scoperta scientifica attraverso la lettura della fonte originale, abituando i giovani studenti a non accettare passivamente quanto propinato, ma stimolandoli ad elaborare un senso critico della notizia.

Lo scopo di questa iniziativa è di trasformare gli studenti da fruitori a divulgatori. Il loro linguaggio "familiare” e moderno li renderà ottimi interlocutori con la cittadinanza e gli altri studenti.

Documenti allegati