FESTA DELLA SCIENZA 2019

  • Anno: 2019

Tema

Il tema proposto per "La Festa della Scienza" 2019 è:

BARRIERE BIOLOGICHE E CONFINI CULTURALI

BARRIERE: Di quelle che “qualcuno costruisce per tenere la gente o le molecole fuori, qualcuno per tenere la gente o le molecole dentro”.

La facoltà umana di scavarsi una nicchia, di secernere un guscio, di erigersi intorno una tenue barriera di difesa, anche in circostanze apparentemente disperate, è stupefacente, e meriterebbe uno studio approfondito. Si tratta di un prezioso lavorio di adattamento, in parte passivo e inconscio, e in parte attivo [...] (Primo Levi).

Una disamina quella raccontata da Privo Levi in “Se questo è un uomo” che si può applicare ad ogni forma di barriera, da quelle fisiche a quelle biologiche, mentali, ideologiche, sociali, politiche, economiche, spaziali, culturali.

 

Descrizione

PRELUDIO FESTA DELLA SCIENZA

29 e 30 APRILE

ore 9:30 – 12:00     LABORATORIO DIDATTICO “BELLEZZE AL MICROSCOPIO: SCIENZA E ARTE SENZA BARRIERE”

presso la Scuola Secondaria di Primo Grado di ANDRANO

I laboratori sono a cura dell’operatrice culturale Anna Rita Pantaleo e del gruppo di lavoro di #CIVEDIAMOINBIBLIOTECA di Andrano. Sono rivolti alle classi terze e quarte della Scuola Primaria di Andrano.

 

FESTA DELLA SCIENZA

 

GIOVEDÌ 2 MAGGIO

 ore 9:00     LA SCIENZA SENZA BARRIERE

presso Aula Magna dell’IISS “Enrico Mattei” di MAGLIE

APERTURA LAVORI

Prof. Antonio Musarò  (Direttore Scientifico della Festa della Scienza di Andrano)

"IMMUNOLOGY GAMES" - ESPERIMENTI E GIOCHI SCIENTIFICI

a cura di Silvia Piconese e Giuseppe Sciumè (Istituto Pasteur Italia).

ore 16:00     A SCUOLA SENZA BARRIERE

presso la Biblioteca "Don Giacomo Pantaleo" di ANDRANO (via Michelangelo, sede comunale)

SCIENZA E CULTURA DELL'ALIMENTAZIONE

LABORATORIO DIDATTICO "COSA MANGIAMO VERAMENTE?" a cura di due animatori AIRC  e riservato gratuitamente alle scuole del territorio (Scuola Primaria e Secondaria di primo e secondo grado).

 

VENERDÌ 3 MAGGIO

 ore 9:00 - 13:00     SCIENZA SENZA CONFINI: I SEGRETI DELL’UNIVERSO E L'ENIGMA DELLA MASSA MANCANTE

presso Palazzo Gallone, Piazza Pisanelli di TRICASE

CORSO DI FORMAZIONE PER DOCENTI E STUDENTI (IDENTIFICATIVO PIATTAFORMA SOFIA 42046)

Incontro con gli studenti e gli insegnanti di Scienze, Matematica e Fisica della Scuola Secondaria di primo e Secondo grado (riconosciuto dal MIUR, presente sulla piattaforma SOFIA con identificativo 42046). Durante l’incontro verranno proposti una serie di semplici esperimenti da realizzare in classe.

Ospite: Prof. Fabrizio Nicastro (astrofisico INAF)

Fabrizio Nicastro

 

ore 16:00 - 20:00     SENZA BARRIERE, COMUNICARE LA SCIENZA E LABORATORI DIDATTICI

presso il Castello di ANDRANO

CORSO DI FORMAZIONE PER DOCENTI E DIBATTITO PUBBLICO a cura di Daniela Ovadia (IDENTIFICATIVO PIATTAFORMA SOFIA 42048)

La tavola rotonda è rivolta a tutti gli insegnanti della Scuola Primaria e Secondaria di primo e Secondo grado, ai giornalisti e a tutta la cittadinanza (riconosciuto dal MIUR, presente sulla piattaforma SOFIA con identificativo 42048). Il corso intende fornire gli approcci per una corretta comunicazione scientifica, le basi per acquisire gli strumenti di pensiero necessari per apprendere e selezionare le informazioni e suggerire dei percorsi didattici per un’articolata organizzazione delle conoscenze, nella prospettiva di un sapere integrato.

Introduzione a cura di:      

Prof. Pier Paolo Di Fiore (Direttore del Programma di Novel Diagnostics, IEO-Milano.): LE BARRIERE NELLA COMUNICAZIONE: BIAS COGNITIVI E ARTEFATTI COMUNICATIVI

Ospiti:      

  • Prof.ssa Angela Santoni (Direttore scientifico Istituto Pasteur-Italia)
  • Prof. Mario Stefanini (membro Accademia dei Lincei)
  • Prof.ssa Isabella Saggio (direttore Master “La Scienza nella Pratica Giornalistica”, Sapienza Università di Roma)
  • Prof.ssa Daniela Ovadia (Direttore scientifico Agenzia Zoe - Informazione medica e scientifica, Milano)

Modera: Prof. Antonio Musarò (Direttore scientifico Festa della Scienza, Sapienza Università di Roma).

Tavola rotonda

 

SABATO 4 MAGGIO

ore 9:00      LA SCIENZA SENZA BARRIERE, LA SCIENZA IN PIAZZA

presso la Scuola Secondaria di Primo Grado di ANDRANO

APERTURA LAVORI

Prof. Antonio Musarò (Direttore Scientifico della Festa della Scienza)

"IMMUNOLIGY GAMES" - ESPERIMENTI E GIOCHI SCIENTIFICI

a cura di Silvia Piconese e Giuseppe Sciumè (Istituto Pasteur Italia)

I laboratori sono rivolti alle classi della Scuola Secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Diso.

 

ore 15:00    OPENING FESTA DELLA SCIENZA

presso il Castello di ANDRANO

 Antonio Musarò - Direttore Scientifico Festa della Scienza

PRESENTAZIONE E DISTRIBUZIONE DEI VOLUMETTI DI DIVULGAZIONE SCIENTIFICA: “I RAGAZZI DI PASTEUR” 

Le scuole raccontano: l’esperienza dei laboratori “Capire per Crescere” a cura della Prof.ssa Angela Santoni (Direttore scientifico Istituto Pasteur-Italia)

Incontro con dirigenti, insegnanti e studenti che hanno usufruito dei laboratori e discussione pubblica su: Idee per il futuro

ore 15:30   CONCORSO FESTA DELLA SCIENZA 2019 - 10a EDIZIONE

 PRESENTAZIONE ELABORATI IN CONCORSO INVIATI DALLE SCUOLA

ore 18:00   SALUTI ISTITUZIONALI

ore 18:30   OSPITE D'ONORE prof.ssa ELENA CATTANEO  (Università di Milano- Senatrice a vita)

Huntington: dalla storia di un gene antico all’integrazione possibile

A seguire: dibattito scientifico e domande del pubblico

ore 20:00    PREMIAZIONE CONCORSO

L'ospite d'onore de "La Festa della Scienza" 2018 è la prof.ssa e senatrice a vita Elena Cattaneo, eminente scienziata di fama internazionale nel campo delle cellule staminali e grande divulgatrice scientifica. elena cattaneo

Nella pagina web del suo laboratorio scrive: “L’ingegno degli uomini, spesso ignoti, ha insegnato all’umanità ad utilizzare sempre meglio l’acqua che scorre incessantemente…Il mulino è la memoria del fiume. E’ il luogo dove la semplicità e il caos del movimento si trasformano in forza produttiva. Il nostro laboratorio vuole essere un mulino sempre aperto”. Viviamo in un periodo storico in cui sembra prendere il sopravvento il negazionismo e la post-verità; un metodo di pensiero e di confronto talmente attuale e “scomodo” che 400 anni dopo il “processo Galileo” c’è chi – pur senza minacciare più roghi – continua a gettare sabbia dentro il motore della creatività per tentare di piegare la ricerca e la cultura della ricerca a ideologie o logiche di guadagno che con la scienza non hanno nulla a che fare. La prof.ssa Cattaneo, insieme agli altri ospiti, con il rigoroso lavoro di scienziati contribuiranno a fare chiarezza sull’importanza e sul ruolo sociale della scienza, dialogando con gli studenti e la popolazione

Partner scientifici

La Festa della Scienza è un prestigioso evento scientifico-culturale giunto alla sua decima edizione, dedicato a tutti i cittadini e alle giovani generazioni, organizzato da Comune di Andrano, Università del Salento, Istituto Pasteur Italia, AIRC, in collaborazione con IBSA Foundation for Scientific Research e con il contributo della Regione Puglia e dell’Assessorato al Diritto allo studio, Scuola, Università.

L’evento è nato con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura scientifica e rappresenta un'occasione di incontro tra le giovani generazioni, eminenti scienziati e comunità civile, nella convinzione che più la conoscenza scientifica si avvicina al popolo e più elimina le disuguaglianze e promuove la libertà. Un’esclusiva e importantissima sinergia ha permesso, inoltre, di qualificare la manifestazione a livello scientifico e territoriale nel corso degli anni, attraverso la collaborazione attiva e in prima linea dell’Università del Salento, dell’Istituto Pasteur-Italia di Roma e dell'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC).

I veri protagonisti saranno i ragazzi delle scuole dell'intero territorio della Regione Puglia attraverso la premiazione con attrezzature scientifiche di valore, bonus in denaro per gli Istituti Scolastici e ricercatori che verranno ‘donati’ alle scuole per infoday scientifici.

Ospiti di rilievo scientifico e istituzionale arricchiranno la manifestazione. A fare gli onori di casa il Sindaco di Andrano avv. Mario ACCOTO e il direttore scientifico della Festa della Scienza prof. Antonio MUSARÒ dalla Sapienza Università di Roma.