FESTA DELLA SCIENZA 2020

  • Anno: 2020

Tema

Il tema proposto per "La Festa della Scienza" 2020 è:

EFFETTO COMUNITA'

Lo sviluppo di un essere umano è il risultato di una serie di straordinari processi che promuovono interazioni cellulari sempre più specializzate per formare i vari organi, tessuti e apparati. Per parafrasare John Donne che scriveva: “Nessun uomo è un’isola, completo in sé stesso; ogni uomo è un pezzo del continente, una parte del tutto”, nessuna cellula è un’isola; siamo in pratica fatti da miliardi di cellule che ogni giorno, ogni ora, ogni minuto si parlano, interagiscono e si moltiplicano secondo equilibri rigorosi e stabiliti. E quando qualcosa in questo fantastico equilibrio fallisce, l’intero organismo può soccombere.

Traslando quanto avviene nel corso dello sviluppo embrionale e nel corpo umano alla vita sociale e politica possiamo immaginare la vita dell’uomo all’interno delle dinamiche di un ecosistema dove ogni essere vivente svolge un ruolo ben preciso per il benessere comune. “Una goccia strappata dall’oceano perisce inutilmente. Se rimane parte dell’oceano, ne condivide la gloria di sorreggere una flotta di poderose navi” (Mahatma Gandhi).

Descrizione

PRELUDIO DELLA FESTA DELLA SCIENZA

(5) 6 MAGGIO

ore 9:30 – 12:00        LABORATORI DIDATTICI        

presso Scuole medie e superiori del territorio

LABORATORIO AIRC 1: Dai nutrienti agli alimenti

Argomento: Alimentazione/prevenzione. Durata: 1 ora. Target: Scuole primarie e secondarie di primo grado

Descrizione: L’idea che gli alimenti che portiamo in tavola tutti i giorni giochino un ruolo sulla salute è nota già da tempo. Ma è solo grazie alla ricerca svolta negli ultimi decenni che è possibile confermare tale ipotesi e affermare che una sana alimentazione è alla base della prevenzione di numerose malattie, tra cui i tumori. Attraverso giochi interattivi, gli studenti otterranno le informazioni necessarie per scoprire le caratteristiche nutrizionali degli alimenti. Alla fine del laboratorio acquisiranno maggiore consapevolezza e le capacità necessarie per costruire un piatto sano, cercando quindi di contribuire pasto dopo pasto alla propria salute.

LABORATORIO AIRC-2: CambiaMente!

Argomento: Fake news in ambito scientifico. Durata: 1 ora. Target: Scuole secondarie di primo e secondo grado e per docenti

Descrizione: Dubbi, domande e perplessità: come capire quali informazioni sono davvero attendibili nell’epoca di internet? Siamo ogni giorno bombardati da news che sbucano da ogni angolo del web. La dieta alcalina cura il cancro? Quale cibo fa davvero bene alla nostra salute e quale è meglio limitare? Il deodorante è cancerogeno? E il borotalco? Queste sono solo alcune delle domande a cui cercheremo di dare una risposta chiedendo aiuto al metodo scientifico. Grazie ad un coinvolgente workshop, studenti e insegnanti acquisiranno importanti strumenti da utilizzare nella vita di tutti i giorni per distinguere quali fonti sono attendibili e quali no.

LABORATORIO ISTITUTO PASTEUR-ITALIA: Scientific Games

Argomento: Immunologia e cellule staminali. Durata: 2 ore. Target: Scuole superiori

Descrizione: Olimpiadi della scienza; giochi interattivi per capire il ruolo del sistema immunitario nella difesa dell’organismo e il ruolo delle cellule staminali nello sviluppo di un organismo, nella rigenerazione tissutale e nella medicina rigenerativa. Gli studenti delle scuole selezionate a partecipare agli scientific gaims, dovranno leggere i volumetti della collana de: “I Ragazzi di Pasteur” su immunologia e cellule staminali e rispondere alle domande relative a questi argomenti. E’ un percorso “(ri)creativo” questo per imparare e raccontare la scienza e il suo metodo in modo divertente ma rigoroso.

 

GIOVEDÌ 7 MAGGIO

ore 9:00         presso Scuole medie e superiori del territorio

LABORATORI AIRC

LABORATORIO ISTITUTO PASTEUR-ITALIA

ore 16:30        presso Sala Palazzo Gallone di Tricase

Tavola Rotonda:       “Cuori pensanti”: IL RUOLO DELLE DONNE NELLA SCIENZA

Introduzione: Prof. Antonio Musarò (Direttore scientifico Festa della Scienza, Sapienza Università di Roma)

Discutono:

CastellanaGranoSantoni

 

VENERDÌ 8 MAGGIO

ore 9:00         presso Scuole medie e superiori del territorio

LABORATORI AIRC

LABORATORIO ISTITUTO PASTEUR-ITALIA

ore 17:30:  presso Sala Consiliare del Castello di Andrano

Tavola Rotonda:       IL RUOLO SOCIALE DELLA SCIENZA

DiFiore Giacalone

Modera: Prof. Antonio Musarò (Direttore scientifico Festa della Scienza, Sapienza Università di Roma)

 

SABATO 9 MAGGIO

ore 9:00         presso Scuole medie e superiori del territorio

LABORATORI AIRC

LABORATORIO ISTITUTO PASTEUR-ITALIA

 

ore 15:00                OPENING FESTA DELLA SCIENZA

Prof. Antonio Musarò - Direttore Scientifico Festa della Scienza

ore 15:30 - 18:00        CONCORSO FESTA DELLA SCIENZA 2020 – 11a EDIZIONE EFFETTO COMUNITA’

Presentazione elaborati in concorso inviati dalle scuole

Distribuzione della collana di libri: “I Ragazzi di Pasteur”

ore 18:00        SALUTI ISTITUZIONALI

ore 18:30        OSPITE D’ONORE

prof.ssa Maria Grano (Università degli studi di Bari): Irisina: la molecola della comunicazione

ore 19:30        dibattito scientifico e domande dal pubblico

ore 20:00        PREMIAZIONE CONCORSO

 

Partner scientifici

La Festa della Scienza è un prestigioso evento scientifico-culturale giunto alla sua undicesima edizione, dedicato a tutti i cittadini e alle giovani generazioni, organizzato da Istituto d'Istruzione Secondaria "Don Tonino Bello" di Tricase, Comune di Andrano, Comitato Gruppo ApertaMente di Andrano, Università del Salento, Istituto Pasteur Italia, AIRC, in collaborazione con IBSA Foundation for Scientific Research e con il contributo della Regione Puglia e dell’Assessorato al Diritto allo studio, Scuola, Università.

L’evento è nato con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura scientifica e rappresenta un'occasione di incontro tra le giovani generazioni, eminenti scienziati e comunità civile, nella convinzione che più la conoscenza scientifica si avvicina al popolo e più elimina le disuguaglianze e promuove la libertà. Un’esclusiva e importantissima sinergia ha permesso, inoltre, di qualificare la manifestazione a livello scientifico e territoriale nel corso degli anni, attraverso la collaborazione attiva e in prima linea dell’Università del Salento, dell’Istituto Pasteur-Italia di Roma e dell'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC).

I veri protagonisti saranno i ragazzi delle scuole dell'intero territorio della Regione Puglia attraverso la premiazione con attrezzature scientifiche di valore, bonus in denaro per gli Istituti Scolastici e ricercatori che verranno ‘donati’ alle scuole per infoday scientifici.

Ospiti di rilievo scientifico e istituzionale arricchiranno la manifestazione.