Edizione 2016

  • Anno: 2016

7a EDIZIONE (21 MAGGIO 2016)

Il Comune di Andrano, in collaborazione con l'Istituto Pasteur Italia con sede a Roma e l'Università del Salento, ha deciso di dedicare l' appuntamento de "La Festa della Scienza 2016" (21 Maggio 2016), al mondo della scuola con una proposta culturale e didattica nella forma concorsuale, attraverso la realizzazione di un progetto che mettesse in primo piano l'informazione scientifica aggiornata sulle problematiche bio-mediche e tecnologiche e saperla comunicare. Lo slogan infatti che caratterizza da sempre la manifestazione è "Capire per Comunicare". L'ospite d'onore della Festa della Scienza 2016 è stato il prof. Pier Paolo Di Fiore, direttore della Medicina Molecolare dell'Istituto Europeo di Oncologia (IEO) di Milano e scienziato di fama internazionale nel campo dell'oncologia molecolare e della biologia cellulare.

I temi proposti per svolgere il lavoro di ricerca e approfondimento sono stati:

  • a) Ignoranza e conoscenza: gli Epic Fail nella scienza
  • b) "Verso l'infinito ed oltre": i numeri dell'ignoto della Scienza
  • c) La firma molecolare nella genetica e nella biologia: gli scienziati come Sherlock Holmes

Nell'ambito della manifestazione è stato anche presentato il progetto “I ragazzi di Pasteur”, promosso dall’Istituto Pasteur Italia e dalla IBSA Foundation, rivolto a tutte le Scuole secondarie di I e II grado. Il progetto prevede la realizzazione di una collana di volumi, pubblicata da Carocci editore. Ogni volume è composto da un testo scientifico, curato dal docente di riferimento per l’argomento trattato, e da un fumetto sullo stesso tema realizzato dalla Scuola Romana dei Fumetti sulla base della sceneggiatura scritta da alcuni ragazzi della scuola media. Obiettivo è avvicinare gli studenti al mondo della scienza in modo attivo e originale.

In occasione della Festa della Scienza è stato presentato IN ANTEPRIMA il primo titolo della collana: Storie di cellule staminali. Dal mito di Prometeo alla medicina rigenerativa, del Prof. Antonio Musarò dell'Università Sapienza di Roma, con il fumetto Il sogno di Amos: i segreti delle Stamì, a cura degli alunni della Scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo Statale Poggiardo (Lecce).