• Qualifica: Archeologo - Cultore della Materia

Coluccia

 

Castro, 31/10 /1974
Laureato all’Università degli Studi del Salento in “Civiltà antiche dell’Italia meridionale” presso la facoltà di Beni Culturali. Negli anni 2008-2011 frequenta la Scuola Archeologica Italiana di Atene specializzandosi in “Preistoria e Protostoria Egea”. Dal novembre 2015 è Dottore di Ricerca in “Storia Antica” presso l’Università degli Studi del Salento con un tema di ricerca su “Le nuove scoperte nel sito di Roca e la rilettura dei modelli insediativi della Puglia meridionale nella tarda età del bronzo”. Dal 1997 collabora con il gruppo di ricerca della stessa Università e con la Scuola Normale Superiore di Pisa alle attività di ricerca nel sito archeologico di Roca in veste di responsabile del settore topografico. Dal 2007 partecipa alle Missioni di scavo della Scuola Archeologica Italiana di Atene nell’isola di Lemnos in Grecia, nei siti di Thouria e Sparta, rispettivamente in Messenia e in Laconia, ed infine, in Italia meridionale, dove collabora alle indagini condotte sulla colonia achea di Sibari. Si occupa della promozione della ricerca archeologica e della valorizzazione del patrimonio culturale greco e italiano nell’ambito di progetti transfrontalieri e d’interesse comunitario. In tale scia si inserisce la collaborazione con l’Istituto di Culture Mediterranee che, in qualità di membro del Comitato Tecnico Scientifico del settore storico-archeologico, partecipa dell’ideazione e dell’allestimento di mostre archeologiche. Coopera alla definizione dei quadri programmatici per la gestione del Parco Naturale Regionale “Costa Otranto – Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase” in qualità di referente per il settore storico-archeologico.