Edizione 2017

  • Anno: 2017

Il tema dell’edizione 2017 è stato “Tracce…”, declinato nei temi dell’Archeologia dell’Epigenetica.
Una due giorni di eventi di rilievo scientifico e culturale ha trasformato ancora una volta il Castello di Andrano in un centro di promozione del sapere. I veri protagonisti sono stati i ragazzi delle scuole della Provincia di Lecce attraverso la premiazione con attrezzature scientifiche di valore, bonus in denaro per gli Istituti Scolastici e ricercatori che sono stati ‘donati’ alle scuole per infoday scientifici.

La giornata del 19 maggio è stata dedicata al tema “Tracce di … Civiltà” con Francesco D’ANDRIA, professore emerito in Archeologia Classica dell’Università del Salento che ha discusso sul tema “Comunicare l’Archeologia” e il Dott. Luigi COLUCCIA che ha illustrato il suo lavoro di ricerca “Segni dal passaggio protostorico del Salento e di Andrano”.
La giornata del 20 maggio è stata dedicata al tema dell’Epigenetica, con l’ospite d’onore dell’edizione 2017, Giuseppe MACINO, Professore ordinario di Biologia presso l’Università La Sapienza di Roma ed insigne divulgatore scientifico di fama internazionale con una relazione dal tema “Tracce: Piccole Molecole di RNA raccontano…”.
Ospiti di rilievo scientifico e istituzionale hanno arricchito la manifestazione: hanno portato i loro saluti l’Assessore Regionale all’Istruzione Sebastiano LEO, il Rettore dell’Università del Salento Vincenzo ZARA, il membro del direttivo scientifico dell’Istituto Pasteur di Roma Sergio PIMPINELLI, il Dirigente reggente dell’Istituto Comprensivo di Diso Mauro Vitale POLIMENO. A fare gli onori di casa il Sindaco di Andrano Mario ACCOTO e il direttore scientifico della Festa della Scienza
Antonio MUSARÒ dall’Università La Sapienza di Roma.

Il prestigioso evento è stato arricchito il 20 maggio dal concerto serale del cantautore salentino Luigi MARIANO (https://www.youtube.com/watch?v=iQ4pq3RnhpM)


PARTNERSHIP